You are here: Home » Alimentazione naturale » La mia testimonianza: dieta del gruppo sanguigno – Mozzi

La mia testimonianza: dieta del gruppo sanguigno – Mozzi

Dopo aver letto l’invito pubblico del Dott. Piero Mozzi che chiedeva l’invio delle proprie testimonianze, per poterle condividere anche all’estero; ecco che decido di raccontare la mia esperienza:

luana polaroid

Mamma Luana Ciambellini

“Mi chiamo Luana Ciambellini, ho 37 anni ( ma me ne sento dieci in meno!) sono nata a Genova ma vivo da circa 2 anni, a Milano, insieme al mio compagno Gaetano e i nostri due bambini, Hera (4 anni) e Oscar (11 mesi) nati felicemente tra le mura di casa.

Sono io Dott. Mozzi, si, la mamma che l’ha “stressata” durante una puntata in TV e al  banchetto a Monza, ancora con il secondo figlio da sfornare. Sono fatta così, sono curiosa e devo chiedere e sapere tutto! Parlo così tanto di Lei a casa che mia figlia Hera la chiama il Dott. Sanguigno e la riconosce subito quando la vede o sente in televisione! Ahahhaha

Abbiamo deciso di seguire tutti insieme la “dieta” suggerita dal Dott. Mozzi circa un anno e mezzo fa. Ho volutamente messo virgolettata la parola dieta perché, per chi ancora non  la conoscesse, questa scelta alimentare, non è una semplice dieta dimagrante, ma un regime alimentare volto al conseguimento di uno stato di salute e una forma fisica ottimali.

“Questa scelta ti offre la possibilità di raggiungere il peso forma ideale, vivere meglio e più a lungo imparando a scegliere gli alimenti più adatti alle tue caratteristiche genetiche. La dieta è infatti ritagliata su misura per ciascuno dei quattro gruppi sanguigni 0/A/B/AB, sia Rh positivo che negativo.” (1)

Il  mio gruppo e di quello del mio compagno è il gruppo A, mentre quello dei nostri bambini ancora non lo conosciamo ( a breve vorremmo scoprirlo) ma possiamo ipotizzarlo, attraverso l’utilizzo di una tabella che ci dice che  possono essere gruppo  A come noi oppure gruppo O. 

Per fortuna, molti alimenti sono benefici per entrambi i gruppi e in questo modo, non si devono cucinare piatti diversi. 

Tabella delle possibili combinazioni - trasmissione genetica del gruppo sanguigno

Tabella delle possibili combinazioni – trasmissione genetica del gruppo sanguigno

Conosciamo il Dottore da anni e abbiamo il suo libro da tempo, ma non abbiamo iniziato a seguirlo dal primo istante, perché non eravamo abbastanza informati e pronti, probabilmente.

Il nostro percorso di attenzione al cibo che introduciamo nel corpo, risale a qualche anno fa’. Abbiamo iniziato prima con una dieta vegana , poi vegetariana e dopo un anno di caos totale  ( pigrizia) siamo arrivati  a capire che attraverso i consigli del Dott. Mozzi,  la dieta del proprio gruppo sanguigno è la migliore per il nostro benessere generale.

Per quale motivo? 

Perché ho risolto piccoli ma fastidiosi disturbi che mi hanno accompagnato per molto tempo. Il principale è  sicuramente l’allergia. Mi ricordo di giornate intere accompagnate da fazzoletti per il naso, prurito agli occhi, naso gocciolante e stanchezza. La mia allergia era legata ad alcuni pollini e ad alcuni alimenti; non potevo mangiare una mela o una noce che la mia gola si gonfiava all’istante.

Mi ricordo di aver fatto da ragazzina gli esami per le allergie ed ero uscita allergica a quasi tutta la frutta fresca e secca, oltre che a graminacee, betulla, polvere, pelo di gatto, nichel e molto altro. E poi l’asma, attacchi lievi ma comunque fastidiosi. Sparito tutto! Stop agli starnuti e alla gola gonfia e mal di stomaco (a parte quando decido di sgarrare ma con consapevolezza!).

Altro fastidio che ripetutamente arrivava a disturbare era la cistite, fastidiosissima! Anche in quel caso, davo la colpa a tutto, tranne che all’alimentazione. Mi sbagliavo alla grande.

Da piccola, poi, convivevo con la mia “amata”colite. Terribile. Mi ha accompagnata fino a quando ho compreso che il latte di mucca è meglio lasciarlo ai suoi vitelli. A parte il disagio di dover correre in bagno alla velocità della luce in qualsiasi momento e luogo, ricordo bene i mal di pancia con fitte taglienti. Bevevo tazzoni di latte vaccino, poi formaggi, dolci cremosi e vorrei vedere se poi non ti senti male! Ma la parte positiva di questa esperienza è che si cresce, gli errori diventano opportunità e si imparano strade migliori e più salutari. 

Il Dott. Mozzi in una delle sue conferenze

Dott. Mozzi in una delle sue conferenze

Durante la mia prima gravidanza avevo le caviglie gonfie, problema che mi sono portata avanti fino a quando ho iniziato a cambiare la mia alimentazione. Ora le ho completamente sgonfie. A saperlo prima mi sarei evitata nottate a gambe in alto, sopra ai cuscini.

Ora arriviamo alla candida intestinale, con tanto di lingua biancastra, pure bruttina da vedere. Salutata pure lei. Via..via, pussa via! Esci da questo corpo!

Poi sono sincera, mi sento ringiovanita!

Ho molta più forza, voglia di fare ed energia. Moli amici, che mi conoscono da tempo, quando mi incontrano mi dicono che mi trovano molto bene. Hanno ragione, perché mi sento più in forma e lucida! Tutto questo nonostante stia allattando i miei figli e stia con loro 24 ore su 24 e solo chi ha provato, sa di cosa parlo! Sono così dinamica e piena di vita che ho già avvisato il mio compagno che mi piacerebbe avere il terzo, il quarto e … Ma dovevo iniziare prima mannaggia!

99B0A815-84B6-4AB6-8327-365E64A1DF4A

Il Libro del Dott. Mozzi

Devo ringraziare il Dottore non solo per il cambio alimentare che mi ha portato un grande beneficio ma anche per i preziosi consigli, come alcuni importanti rimedi naturali per la gestione della febbre, se ci verrete a trovare a casa, in un giorno di febbre alta (sempre più raro) ci troverete con le calze bagnate ai piedi per abbassare la temperatura! Oppure un rimedio che abbiamo trovato molto utile, è quello per facilitare la digestione, se si è scelto di sgarrare, una bella tazza di acqua calda quasi bollente, non ce la toglie nessuno.

E poi scusate, mi sono accorta che si cucina più velocemente perché bastano piatti semplici con pochi ingredienti e non esistono bilance per pesare gli alimenti, mangiate quanto il vostro corpo vi dice di mangiare! Per facilitarci, abbiamo stampato la lista degli alimenti benefici, neutri e sconsigliati, così da imparargli più velocemente e in caso di dubbio, sbirciare le liste clamorosamente!

Altro consiglio che do a tutte le persone che mi chiedono è di stare attenti alle combinazioni e su questo il Dott. Mozzi insiste, giustamente. Vi allego una bellissima immagine da stampare e tenere in cucina! E come dice il Dottore, ascoltate e osservate il vostro corpo che segnala tutto. Ciò che fa bene a voi, potrebbe non fare bene ad altri. Testatevi!” 

Combinazioni alimentari sbagliate

Combinazioni alimentari sbagliate

E tu, che stai leggendo questa testimonianza, di che gruppo sei? Ti ho incuriosito/a? Se si, ti consiglio di leggere il libro del Dott. Mozzi e di guardare TUTTI i suoi video su Telecolor, cliccando qui!

Buona lettura, buona visione ma soprattutto, BUONA GUARIGIONE

da Mamma Luana

Fonti:

http://www.dottormozzi.it/

https://www.mogliazze.it/

Libro “La dieta del Dott. Mozzi

Citazioni

1 – http://dietagrupposanguigno.it/

 

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Italia che Cambia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>